LA NOSTRA STORIA

La nostra storia comincia nel 1995, il mio anno di nascita, quando mio padre ha piantato il nostro primo vigneto. È tra le viti di quel vigneto che ho imparato a camminare, a giocare, a studiare, e con il passare degli anni, sempre di più, a lavorare. Abbiamo cresciuto insieme, io ed il vigneto. Da quando mi ricordo, è il posto cui appartengo. L’amore per questo lavoro mi ha spinto anche a scegliere i miei studi e mi sono laureato in viticoltura e frutticoltura alla Facoltà di Agricoltura dell’Università di Belgrado. Coltivare vigneti e creare vini non era più solo una piccola passione familiare, era diventata una vocazione. La mia prima vendemmia risale al 2017. Per mio padre Slavisa rappresentava il segnale certo che poteva lasciare il vigneto e la cantina nelle mie mani, in tutta tranquillità. Cerco con l’entusiasmo di arricchire le fondamenta costruite sulla sua esperienza apportando innovazioni e miglioramenti continui. Sin dall’inizio non abbiamo mai abbandonato l’idea di creare dei vini naturali – dai propri vigneti, organicamente coltivati. Ed anche nella cantina, chi commanda è la natura.

VINI

Tutti i miei vini sono fatti secondo l’intuito, non seguo le regole sulla durata della macerazione o dell’invecchiamento del vino sui depositi, nella botte o nella bottiglia... Voglio accentuare al massimo il terroir del loco in tutti i miei vini, ed i processi naturali sono quelli che mi aiutano, perché non aggiungo niente di artificiale al vino. La mia filosofia è semplice, voglio aiutare la natura a produrre l’uva migliore nei miei vigneti, perché il vino buono si fa dall’uva buona! Alla salute...

I NOSTRI VIGNETI

I nostri tre vigneti si trovano sul terittorio del vilaggio Lipovac, nel comune di Razanj, ben noto per il suo rapporto stretto con la natura grazie al quale ha ottenuto lo stato del comune eco-sostenibile. L’approccio organico è sempre stato la nostra prima scelta, ed il rispetto e la conservazione della natura il principio basilare che seguiamo. Per questo motivo abbiamo avviato il processo di ottenimento delle certificazioni ambientali, però vogliamo andare oltre e far diventare le nostre terre completamente autosufficienti, il nostro scopo è l’agricoltura e viticoltura biodinamica.

Nell’arricchire ancora le specie vegetali e animali, lo faremo pure con il terreno, i vigneti ed infine anche i vini stessi. Abbiamo tre ettari di vigneti, tra cui due in piena produzione e uno che prossimamente effettuerà la prima potatura di produzione. Consideriamo i vitigni autoctoni migliori da coltivare sulla nostra terra autentica, fertile e di superiore qualità, per cui abbiamo scelto di coltivare .... (elencare i vitigni). Il nostro desiderio è quello di presentare al mondo questi vitigni domestici in pieno splendore, coltivandoli in armonia completa con la natura affinché si trasformassero in vini veramente speciali ed autentici.

LA NOSTRA CANTINA

Siamo fermamente convinti che i veri vini naturali vengono prodotti nel vigneto. Di conseguenza, quando le uve coltivate con cura e di superiore qualità, entrano in cantina, a noi non resta altro che assistere ai processi naturali – seguiamo metodi tradizionali, con interventi minimi, aggiungendo solfiti al minimo o per niente, tenendo occhio alla luna, alle fasi lunari e ad altri principi biodinamici. Segue la fase di invecchiamento per uno o due anni nelle botti in legno di quercia e acacia serba di grandi volumi, quando i vini vengono sottoposti anche alla filtrazione. La vecchia cantina familiare per noi rappresenta un posto di atmosfera davvero speciale ed autentica. Per questo motivo, la facciamo conoscere a tutti i nostri ospiti dopo le visite ai vigneti. Presentiamo loro i nostri metodi di produzione e godiamo insieme a loro dei ricchi gusti dei nostri vini, proprio sul posto dove vengono fatti. E aspettiamo pure voi!